news 2017

 

 

COMUNITA' EUROPEA

 

PROGRAMMA ERASMUS +

 

PROGETTO MYA

 

 

Bando di selezione ragazze e ragazzi per la partecipazione ai lavori del gruppo Italo - Rumeno - Portoghese

 

Carissimi amici di LOAD,

il progetto MYA continuerà nel corso dei mesi febbraio - marzo 2017 secondo un analogo programma sviluppato per la precedente esperienza.

 

Come già comunicato nel nostro Blog e su Facebook, la Comunità Europea e per essa l'Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG), organismo pubblico dotato di autonomia organizzativa e finanziaria, vigilato dal Governo Italiano e dalla Commissione Europea, ha espresso parere favorevole al finanziamento del nostro progetto MYA (Mobility Young Adult) in parternariato con la LIDU Onlus (Lega Italiana dei Diritti dell'Uomo), la Liga Portuguesa dos Direitos Humanos - Civitas e l'Associatia Pro Democratia Rumena.

 

L'obiettivo progettuale, ampiamente descritto nel nostro Blog, è la creazione di un rapporto continuo e permanente fra i giovani degli Stati che compongono la Comunità Europea, al fine di creare una sinergia fra di essi coesa al superamento della diffidenza, della prevaricazione e dell’emarginazione oggi esistente e diffusa nel nostro Continente.

 

Il progetto MYA che verrà sviluppato nel corso dei mesi febbraio - marzo 2017 per un totale di 19 giorni (dal 13 febbraio al 3 marzo) vedrà coinvolti 30 ragazzi universitari fra 22 - 24 anni (10 italiani, 10 portoghesi e 10 rumeni). Fra loro verranno individuati 6 peer educators, 2 per ogni gruppo, che avranno il compito di divulgare attraverso gli attuali strumenti di diffusione via WEB quanto discusso, approfondito e manifestato da tutti i componenti alla fine di un percorso conoscitivo - formativo reciproco.

 

Ciò incrementerà la rete fra ragazzi europei che favorirà l'apertura di rapporti costruttivi fra di loro e soprattutto la nascita di consenso e di reciprocità fra ragazzi di stati diversi, auspicati da tutti ma difficile da raggiungere.

 

Il progetto si avvarrà della certificazione europea di apprendimento non formale YouthPass che formalizzerà la partecipazione attiva di ogni ragazzo alle attività di Scambio Europeo contenute in MYA. Questa certificazione potrà essere usata da ognuno che chiederà un lavoro o chiederà di partecipare ad altri incontri formativi e di istruzione, avendone riconosciute qualifiche e abilità raggiunte in precedenza. L'obiettivo della certificazione personale YouthPass quindi è quello di qualificare ogni partecipante al fine di consentire un rapido ingresso nel mondo del lavoro europeo.

 

I ragazzi selezionati per il periodo febbraio - marzo 2017, rispettando la parità di genere, risponderanno ai seguenti criteri di selezione:

 

1. Percorso di studio Universitario con buon rendimento nel percorso di studio;

 

3. Competenza linguistica: almeno livello B1 di inglese;

 

4. Disagio economico-sociale: priorità per i ragazzi con redditi familiari bassi dimostrati da idonea documentazione (fiscale o equiparata / Isee non superiore a € 23.000,00);

 

5. Sensibilità verso la tematica trattata nel progetto (discriminazioni per razza - inclusione sociale, etc.): sarà valutata in base alle motivazioni che spingono i ragazzi a partecipare attraverso un colloquio effettuato alla presenza della commissione di selezione;

 

6. Età compresa fra 22 e 24 anni.

 

La sede di lavoro prescelta per la formazione è Roma e la location sarà la sede dell’Associazione LIDU Onlus sita alle pendici del Campidoglio, nel cuore di Roma, in uno dei luoghi più suggestivi della nostra Capitale. La sede logistica dove i ragazzi verranno ospitati e dove verranno sviluppati i lavori di gruppo è in Cisterna di Latina (Latina) presso la struttura turistica Green Line.

 

Rammentiamo che il progetto è completamente finanziato dalla Comunità Europea e che ogni spesa relativa al vitto, all'alloggio, alla formazione ed alle attività ludico - ricreative sono completamente finanziate dalla stessa Comunità.

 

Chiunque abbia interesse a partecipare, può inoltrare via email (info@loadonlus.org) la propria candidatura accompagnata da dichiarazione autocertificata attestante i requisiti richiesti.